Archivi categoria: Oh my God!

Hope

A costo di sembrare banali. Tanto è stato lo stupore che mi ha colto nell’ascoltare e vedere il discorso di Obama all’università del Cairo, che ho avuto un moto di entusiasmo misto a ottimismo e speranza.

Sono tornato da poco dagli States. Non li conosco se non superficialmente, ma l’aria che si respira mi piace, e non lo davo affatto per scontato. Dopo aver sentito e guardato Obama aggiungo 100 punti a questa mia impressione. Il suo discorso  non va solo letto, ma deve essere ascoltato e guardato perchè è il modo in cui le dice, quelle cose, che aggiunge valore. Esattamente come il viso e il tono con cui si dicono certe porcherie nella nostra triste “provincia” fanno perdere spesso la voglia di lottare per cambiare.

Domani andrò a votare, grazie a You Tube e a questo presidente nero che sento più mio da stasera. Lo considero un segno dei tempi che cambiano, almeno per me.

Il segno della croce/ take 1

Mi è appena arrivata un’ ANSA e non posso trattenermi. Devo parlarne subito, anche perchè ho pochissimo tempo:

http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/italia/news/2008-09-05_105253127.html

Insomma, nella regione Veneto potrebbe tornare d’obbligo la famosa ora di religione. E per di più obbligatoriamente cattolica.

Adesso aggrappatevi da qualche parte. Pronti? Ok….

IO SONO D’ACCORDO!….tiè.

Per chi di voi è troppo sensibile ed è svenuto, chissenefrega. Tanto tra poche ore inizia il week end e avrete tutto il tempo per riprendervi.

PS – Per ora non posso approfondire, lo farò magari stasera nel Take 2, ma intanto chi vuole scagliarsi a Pro o a Contro lo faccia senza aspettarmi eh….